/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, 14enne picchiato a sangue dal branco in via Sparano: sabato sera da incubo

Bari, 14enne picchiato a sangue dal branco in via Sparano: sabato sera da incubo

Un tranquillo sabato sera in compagnia di alcuni amici si sarebbe trasformato in un incubo per un 14enne barese che avrebbe subìto un pestaggio da un gruppetto di bulli, presumibilmente tra i 17 e i 20 anni. Secondo quanto appreso dalle pagine di Gazzetta del Mezzogiorno, a denunciare l’episodio ai Carabinieri sarebbe stato il padre del ragazzo.

 

Dalla sua testimonianza pare che l’aggressione sia avvenuta intorno alle 22 di sabato scorso nella centralissima via Sparano. Il giovane, studente al primo anno del liceo scientifico, avrebbe avuto la sfortuna di incontrare il gruppo di violenti che, dopo averlo preso in giro per una scritta sulla sua felpa, senza alcuni motivo lo avrebbero colpito ripetutamente con schiaffi e pugni in volto, lasciandolo a terra pieno di sangue prima di scappare a gambe levate.

 

Gli amici della vittima, che in un primo momento erano fuggiti per evitare la furia del branco dei presunti teppisti, sono poi tornati sul luogo dell’aggressione per soccorrere il giovane. Il padre, contattato al telefono, è arrivato sul posto per accompagnare il figlio in ospedale. Dopo essere stato medicato il giovane è stato dimesso. Le ferite guariranno presto, ma il ricordo di questa brutta esperienza difficilmente potrà essere cancellato.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.