/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, abusivismo edilizio in via Glomerelli: denunciato nigeriano e sequestrato un locale

Bari, abusivismo edilizio in via Glomerelli: denunciato nigeriano e sequestrato un locale

Ieri mattina la Polizia Locale di Bari ha sequestrato un immobile in cui si stavano svolgendo lavori edili senza alcuna autorizzazione. Due uomini, il proprietario e l’esecutore delle opere, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria. Parallelamente gli agenti hanno denunciato un uomo di nazionalità nigeriana, sorpreso in via Glomerelli, in una area di zona artigianale, mentre realizzava un bagno con scarico collegato a una vasca di decantazione, un pozzo nero, scavato all’aperto nel cortile dell’immobile con probabile scarico a dispersione in falda. Lo stesso, mostrando un “contratto di locazione ad uso diverso (culto religioso)” stipulato lo scorso febbraio e sprovvisto di registrazione di legge, non è stato in grado di mostrare alcun titolo autorizzatorio all’esecuzione delle opere. Il proprietario e l’esecutore delle opere sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria perché sforniti di permesso a costruire e nulla osta del Genio Civile e l’immobile è stato posto sotto sequestro.


Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.