Home Cronaca Bitonto, catturato il boss Domenico Conte

Bitonto, catturato il boss Domenico Conte

Tempo di lettura stimato: 1 minuto
Era irreperibile dal 20 aprile scorso e si nascondeva in un villino a  Giovinazzo, insieme alla moglie e alla figlia di sei anni. 
Domenico Conte, il boss accusato di essere il mandante della sparatoria del 30 dicembre scorso a Bitonto, in cui rimase vittima l’84enne   Anna Rosa Tarantino, è stato arrestato. La cattura all’alba di oggi, al termine di una  un’intensa attività di indagine degli uomini del commissariato di Bitonto, della Squadra mobile di Bari e del Comando provinciale dei carabinieri.
Per l’omicidio dell’anziana signora, vittima innocente di un conflitto a fuoco tra clan rivali di Bitonto,  furono arrestate 7 persone. Tra i destinatari dell’ordinanza di custodia cautelare anche Domenico Conte che si era reso immediatamente latitante. 
 
Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy
Cristina Ferrigni
Cristina Ferrigni, nata a Bari nel 1973, è giornalista professionista, redattrice per l’emittente tv “TELEBARI”, diretta da Maddalena Mazzitelli. Assegnata alla sezione "cronaca", ha realizzato servizi e inchieste sul crimine organizzato. Attualmente è impegnata anche nella conduzione dei Tg. E' stata impegnata all’estero, come Embedded nelle aree di crisi. Nel 2011 ha realizzato un reportage in Kosovo, al seguito dal Reggimento Artiglieria Terrestre “Trieste” di Foggia. Laureata in Lettere moderne, ha frequentato, presso l’Ordine dei Giornalisti della Puglia i corsi di “Cronaca Giudiziaria” e “Giornalismo e comunicazione in aree di crisi” (in collaborazione con lo Stato Maggiore della Difesa). Dal 2013 collabora con il web magazine su Difesa, Comunicazione e Cultura "DeArmas", diretto da G. Ranaldo.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui