Home Cronaca Bari, famiglia di spacciatori vendeva droga in casa: irruzione dei Carabinieri a...

Bari, famiglia di spacciatori vendeva droga in casa: irruzione dei Carabinieri a Loseto

Una famiglia di spacciatori composta da tre persone, madre, padre e figlio, è stata scoperta dai Carabinieri in un appartamento di Loseto. La loro era una vera e propria organizzazione in stile azienda commerciale per la vendita di droga di vario genere. Un vero e proprio supermercato. All’arrivo dei militari, giunti di sorpresa mentre la famiglia stava uscendo di casa, è stato da subito avvertito un fortissimo odore di marijuana.

 

Immediata e aggressiva la reazione dei tre; si tratta di un pluripregiudicato 50enne, della moglie di 46 anni incensurata, e del figlio 22enne, anche lui incensurato. La perquisizione effettuata nell’appartamento, svolta anche con l’ausilio di un’unità cinofila specializzata nella ricerca di sostanze stupefacenti, ha permesso ai Carabinieri di trovare droga di ogni tipologia nascosta in tutte le stanze della casa, perfino fra i barattoli della cucina di spezie e condimenti.

 

La donna, per distrarre i militari, ha simulato un malore, ma è stata comunque deferita in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, in quanto trovata in possesso di oltre 300 euro in banconote di piccolo taglio. In totale sono stati sequestrati 472 grammi di marijuana; un involucro contenente grammi 67 grammi di “hashish”; 6 dosi di cocaina, 2 bilancini di precisione e materiale vario per confezionare dosi. Padre e figlio, sono stati arrestati e condotti nel carcere di Bari.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo