/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Casamassima, non paga la cocaina e lo fanno volare dalla finestra: tossicodipendente ferito. Arrestati 3 pusher

Casamassima, non paga la cocaina e lo fanno volare dalla finestra: tossicodipendente ferito. Arrestati 3 pusher

Non pagava la cocaina fornitagli dai suoi spacciatori da oltre un anno e per questo sarebbe stato picchiato e buttato dalla finestra posta al primo piano della sua abitazione di Casamassima. Secondo quanto comunicato dai Carabinieri, l’episodio risalirebbe allo scorso primo maggio. Le indagini sono partite proprio dopo il ricovero del giovane, un tossicodipendente del luogo, e per una prognosi per lesioni giudicate guaribili in 40 giorni, successivamente a un intervento chirurgico.

 

Dalle indagini si è scoperto che i tre presunti responsabili dell’aggressione, rispettivamente di 20, 32 e 53 anni, tutti volti noti alle forze dell’ordine e arrestati a un mese dall’evento, dopo le insistenti richieste di pagamento nei confronti del tossicodipendente, sarebbero passati alle vie di fatto. Per la vittima dell’aggressione sarebbe potuta finire anche peggio. Per fortuna, infatti, il volo dal primo piano della sua casa è stato attutito da una pensilina sottostante in policarbonato.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.