Home Cronaca Andria, dichiara 7mila euro all’anno ma investe un milione di euro: confisca...

Andria, dichiara 7mila euro all’anno ma investe un milione di euro: confisca beni per Francesco Recchia

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Avrebbe dichiarato un reddito medio annuo di settemila euro ma i suoi investimenti in denaro sarebbero stati superiori al milione di euro. Per questo motivo i Carabinieri hanno confiscato beni mobili e immobili al pluripregiudicato Francesco Recchia, più volte condannato per furto e ricettazione e attualmente sorvegliato speciale. Fin dai primi anni ’80 l’uomo avrebbe accumulato illecitamente capitali per poi reinvestirli nell’acquisto di un intero stabile di Andria, composto da due appartamenti di oltre 200 metri quadri ciascuno e un ampio locale commerciale. L’intera acquisizione immobiliare sarebbe stata effettuata senza mai fare ricorrere a prestiti o mutui bancari. Il suo stile di vita è stato monitorato per oltre 30 anni fino all’odierno sequestro.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui