Home Cronaca Infiltrazioni nel Palagiustizia, Brandi chiede e ottiene “ferie d’ufficio” per i 300...

Infiltrazioni nel Palagiustizia, Brandi chiede e ottiene “ferie d’ufficio” per i 300 dipendenti: tutti a casa

Se le tensostrutture del Palagiustizia non hanno retto al temporale mattutino, peggio è andata nell’area dei locali interni alla struttura che fino a poco tempo fa ospitava il Tribunale penale, nell’ormai ex sede di via Nazariantz. Come si evince chiaramente dal video, le forti infiltrazioni hanno allagato parzialmente alcuni piani della struttura e il garage dell’ex Tribunale. Per questo motivo Vincenzo Brandi, responsabile per la sicurezza dei lavoratori del Palagiustizia, ha chiesto e ottenuto dalla dirigente della Procura di Bari, Angela Valenzano, di autorizzare i lavoratori “a lasciare l’immobile al fine di garantire l’incolumità”. Infatti, ancora oggi sono 300 circa le persone che lavorano nei vari uffici sparsi per i piani dell’immobile di via Nazariantz. La risposta della dirigente non si è fatta attendere e ha disposto che tutti i lavoratori fossero “collocati in ferie d’ufficio per la giornata odierna, in attesa di nuove disposizioni”.

 

[bt_slider uid=”1529050448-5b237550a29ca” target=”_blank” width=”0″ crop=”no” thumbnail_width=”800″ thumbnail_height=”600″ show_title=”no” centered=”yes” arrows=”yes” pagination=”bullet” autoplay=”5000″ speed=”600″][bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/WhatsApp Image 2018-06-15 at 09.43.06.jpeg” title=”WhatsApp Image 2018-06-15 at 09.43.06.jpeg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/WhatsApp Image 2018-06-15 at 09.44.18.jpeg” title=”WhatsApp Image 2018-06-15 at 09.44.18.jpeg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/WhatsApp Image 2018-06-15 at 09.43.05.jpeg” title=”WhatsApp Image 2018-06-15 at 09.43.05.jpeg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/WhatsApp Image 2018-06-15 at 09.43.25.jpeg” title=”WhatsApp Image 2018-06-15 at 09.43.25.jpeg” link=”” parent_tag=”slider”][/bt_slider]

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo