/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, tenta la fuga dal carcere ma resta incastrato nel filo spinato: detenuto 21enne beccato da un agente

Bari, tenta la fuga dal carcere ma resta incastrato nel filo spinato: detenuto 21enne beccato da un agente

In pieno giorno, approfittando della sorveglianza dinamica, ha eluso i controlli di sicurezza e con grande agilità ha raggiunto l’estremità alta del muro perimetrale del carcere di Bari nel tentativo successivo di farsi spazio e di superare le barriere di filo spinato per poi raggiungere i cortili esterni.

Protagonista del rocambolesco tentativo di evasione è stato un detenuto di 21 anni rimasto però incastrato nel filo spinato. Il giovane, quindi, non è riuscito a raggiungere l’intercapedine che separa il muro perimetrale del penitenziario barese dagli uffici del provveditorato e dai cortili della casa circondariale: un agente addetto alla vigilanza esterna, accortosi del tentativo di fuga, ha immediatamente dato l’allarme predisponendo il presidio dei varchi esterni del carcere.

Il detenuto così, vistosi braccato, ha desistito da qualsiasi ulteriore tentativo di fuga consegnandosi agli agenti senza opporre resistenza. Sottoposto a controllo medico, l’uomo non ha riportato ferite o lesioni, ma dal carcere hanno ritenuto opportuno trasferire momentaneamente il giovane nel reparto di osservazione psichiatrica.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.