/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Non si ferma al posto di blocco, scappa e getta via 94 grammi di marijuana: arrestato 20enne di Ruvo

Non si ferma al posto di blocco, scappa e getta via 94 grammi di marijuana: arrestato 20enne di Ruvo

I Carabinieri della Stazione di Ruvo di Puglia, nel primo pomeriggio di ieri, hanno arrestato un 20enne del posto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

Una pattuglia, impegnata in località Pantanella ad un posto di controllo, ha intimato l’alt ad un giovane che stava sopraggiungendo alla guida di uno scooter: il giovane, riconosciuto dai militari operanti in un sorvegliato speciale della zona, anziché arrestare la propria corsa accelerava di colpo e con abili manovre proseguiva la corsa a tutta velocità.

I Carabinieri si ponevano all’inseguimento del giovane e, raggiunto un cavalcavia, lo vedevano lanciare qualcosa tra le sterpaglie. Uno dei 3 militari, insospettito dalla circostanza, si faceva lasciare sul posto per recuperare quanto gettato, mentre gli altri due proseguivano l’inseguimento. L’intuizione del militare si è rivelata quanto mai propizia: l’involucro recuperato, infatti, conteneva 94 grammi di marijuana suddivisa in 60 dosi racchiuse singolarmente in bustine di cellophane pronte per lo spaccio.

Nel frattempo, il fuggitivo sbandava e andava a schiantarsi contro un muretto, proseguendo la fuga a piedi per le campagne circostanti. Il sopraggiungere di altre pattuglie, fatte convergere in zona dalla centrale operativa, consentiva di bloccare il 20enne dichiarandolo in arresto. Il ragazzo è stato portato in carcere.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.