/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

"Abusarono sessualmente di una 16enne per un anno e mezzo": a processo due baresi

"Abusarono sessualmente di una 16enne per un anno e mezzo": a processo due baresi

Con la costituzione delle parti civili, i familiari della vittima e l'associazione Gens Nova che tutela minori e persone svantaggiate, è cominciato dinanzi al Tribunale di Bari il processo di primo grado nei confronti dei due baresi Francesco Cassano di 69 anni e Michele Armenise di 45 anni, accusati di aver abusato sessualmente per un anno e mezzo di una 16enne con disagio socio-ambientale. I due imputati, difesi dagli avvocati Francesco Racanelli e Sergio Ruggiero, rispondono di violenza sessuale pluriaggravata. Le violenze sulla 16enne si sarebbero consumate fino all'agosto 2017, quando i due sono stati arrestati e ora sono detenuti ai domiciliari.

 

Stando alle indagini di carabinieri e polizia municipale, coordinate dal pm Simona Filoni, gli abusi sarebbero avvenuti in diversi luoghi della città, dal retrobottega gestito dal più anziano dei due, dove la ragazza aveva lavorato per qualche tempo dando una mano con le consegne a domicilio, ad un garage, dalla campagna dell'altro ad una cabina della spiaggia barese San Francesco, nel periodo in cui la struttura balneare era chiusa.

 

Oggi in aula erano presenti entrambi gli imputati e i genitori della ragazza. La difesa aveva chiesto di sentire la vittima, già ascoltata nell'ambito di un incidente probatorio, ma i giudici hanno rigettato l'istanza. Il processo proseguirà il 4 ottobre con le testimonianze dei Carabinieri che hanno fatto le indagini e dei genitori della 16enne, assistiti dall'avvocato Stefano Remine.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.