Home Cronaca Assalto a furgone carico di medicinali, deposito dei malviventi scovato a Canosa:...

Assalto a furgone carico di medicinali, deposito dei malviventi scovato a Canosa: recuperata merce per 900mila euro

Nelle scorse ore la Polizia Stradale di Bari ha rinvenuto e sequestrato buona parte del carico di farmaci rapinati sulla A/16 il 4 luglio scorso ai danni di una società di autotrasporti specializzata nella movimentazione di farmaci: a mettere a segno il colpo, tre settimane fa, un agguerrito sodalizio criminale militarmente organizzato, armato e attrezzato con utensili professionali quali cesoie idrauliche e troncatrici di grosse dimensioni utilizzati per forzare la cabina di guida del mezzo aggredito e impedire così ogni possibile fuga degli autisti, poi sequestrati. Il carico asportato risultava composto anche da preziosi medicinali salvavita per cure oncologiche e psicofarmaci indispensabili per terapie ospedaliere, sottoposti alla conservazione a temperatura controllata.

L’attività investigativa messa in atto dalle forze dell’ordine, dunque, ha consentito di individuare il quasi inaccessibile “deposito” utilizzato dai malviventi nelle campagne tra Canosa di Puglia e Barletta, non molto distante dal luogo della rapina. Sono ancora in corso attività investigative coordinate dalla Procura della Repubblica di Foggia, finalizzate all’individuazione di tutti i componenti della banda autrice del gravissimo atto predatorio. Il valore della merce sequestrata è pari a circa 900mila euro.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo