Home Cronaca Foggia, uomo uccide figlio 34enne della convivente a colpi di pistola

Foggia, uomo uccide figlio 34enne della convivente a colpi di pistola

Un giovane ucraino di 34 anni, Vasil Yenatiuk, è stato ucciso dal convivente della propria mamma dopo una lite in casa. Il presunto assassino, il 34enne Romano Marano, è stato arrestato dai Carabinieri. Lo straniero è stato ucciso con un colpo di pistola calibro 22 sparato mentre i due uomini erano nella loro abitazione, ad Ascoli Satriano. Ferita anche la mamma della vittima, la 60enne Raisa Yenatiuk, colpita a una mano e alla gola. Quest’ultima, trasportata all’ospedale di Foggia, è stata sottoposta a intervento chirurgico. L’omicidio è avvenuto poco prima dell’una di questa notte nell’abitazione della coppia, in località ‘Fiume Giallo’, ad Ascoli Satriano.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo