/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, materiale esplosivo sequestrato al porticciolo di Palese: denunciati 28enne tarantino e 60enne barese

Bari, materiale esplosivo sequestrato al porticciolo di Palese: denunciati 28enne tarantino e 60enne barese

Ieri sera, nell’ambito dei controlli effettuati presso il molo adiacente il porticciolo di Bari-Palese, luogo autorizzato all’accensione dei fuochi pirotecnici in occasione dei festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo, gli artificieri antisabotaggio della Questura di Bari hanno sequestrato 140 chilogrammi di materiale esplosivo, trasportato illegalmente ed eccedente al quantitativo autorizzato. Parte del materiale, inoltre, è risultato scaduto di validità e privo di omologazione e di marcatura CE.

Due uomini, un tarantino di 28 anni e un barese di 60 anni, sono stati denunciati per fabbricazione e commercio abusivi di materie esplodenti. A loro è stata contestata anche la violazione di norme riguardanti la messa a disposizione sul mercato di articoli pirotecnici e la prevenzione di infortuni e disastri.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.