/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, evaso da comunità protetta lo scorso 26 luglio: rintracciato e arrestato pusher minorenne

Bari, evaso da comunità protetta lo scorso 26 luglio: rintracciato e arrestato pusher minorenne

Rintracciato ed arrestato dai Carabinieri un minorenne evaso da una comunità protetta. Era dal 26 luglio scorso che gli agenti si erano messi alla ricerca del giovane, “legato” ad un noto clan operante a Bari Vecchia. Il ragazzo, senza alcuna autorizzazione, si era allontanato dalla comunità dove era stato collocato su ordine del Tribunale per i Minorenni di Bari a seguito del suo arresto per spaccio di sostanze stupefacenti. Nel suo marsupio furono ritrovati 41 involucri di marijuana, una dose di cocaina, e la somma contante di oltre 2.000,00 euro, ritenuta il provento dell’attività illecita. Stamattina, i Carabinieri lo hanno rintracciato in Via Santa Maria del Buon Consiglio e gli hanno notificato il provvedimento del G.U.P. del Tribunale per i Minorenni di Bari che dispone la revoca del collocamento in comunità protetta con l’accompagnamento presso l’Istituto per i Minorenni “Fornelli” della città.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.