Home Cronaca Foggia, detenuto barese appicca incendio nel carcere. Il sindacato: “Sette poliziotti penitenziari...

Foggia, detenuto barese appicca incendio nel carcere. Il sindacato: “Sette poliziotti penitenziari ricoverati”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Tragedia sfiorata nel carcere di Foggia, dove un’intera sezione è stata evacuata a causa di un incendio appiccato da un detenuto barese: un episodio che è costato il ricovero di sette poliziotti penitenzieri costretti a passare un’intera notte in ospedale. A riferirlo è Aldo Di Giacomo, segretario generale del Sindacato di Polizia Penitenziaria.

“Le scelte del precedente governo di concedere ogni forma di libertà ai detenuti delle carceri italiane sta portando i dati sugli eventi critici nelle carceri italiane ad un vero bollettino di guerra – dice Di Giacomo -. Vi è bisogno di una inversione di rotta ponendo al centro della carcerazione la rieducazione e rendendo la detenzione anche un momento di riflessione sugli errori commessi non dimenticandosi mai le vittime dei reati. In modo molto più chiaro il carcere deve tornare ad essere carcere e non un hotel a cinque stelle. Il delinquente deve essere trattato come delinquente, non come una vittima. Serve un intervento immediato volto a riportare nelle carceri il controllo dello Stato”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui