Home Cronaca Foggia, detenuto barese appicca incendio nel carcere. Il sindacato: “Sette poliziotti penitenziari...

Foggia, detenuto barese appicca incendio nel carcere. Il sindacato: “Sette poliziotti penitenziari ricoverati”

Tragedia sfiorata nel carcere di Foggia, dove un’intera sezione è stata evacuata a causa di un incendio appiccato da un detenuto barese: un episodio che è costato il ricovero di sette poliziotti penitenzieri costretti a passare un’intera notte in ospedale. A riferirlo è Aldo Di Giacomo, segretario generale del Sindacato di Polizia Penitenziaria.

“Le scelte del precedente governo di concedere ogni forma di libertà ai detenuti delle carceri italiane sta portando i dati sugli eventi critici nelle carceri italiane ad un vero bollettino di guerra – dice Di Giacomo -. Vi è bisogno di una inversione di rotta ponendo al centro della carcerazione la rieducazione e rendendo la detenzione anche un momento di riflessione sugli errori commessi non dimenticandosi mai le vittime dei reati. In modo molto più chiaro il carcere deve tornare ad essere carcere e non un hotel a cinque stelle. Il delinquente deve essere trattato come delinquente, non come una vittima. Serve un intervento immediato volto a riportare nelle carceri il controllo dello Stato”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo