Home Cronaca Ruba 30 euro dagli uffici del caseificio, vede arrivare i carabinieri e...

Ruba 30 euro dagli uffici del caseificio, vede arrivare i carabinieri e scappa: dipendente ‘infedele’ arrestato ad Altamura

Dopo un rocambolesco inseguimento per le vie del centro del paese è stato arrestato dai carabinieri e adesso dovrà rispondere di rapina impropria, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il protagonista della vicenda è un 29enne di Altamura, dipendente ‘infedele’ di un caseificio del posto.

L’intervento dei militari iniziava con una telefonata giunta al 112 durante la quale il titolare di un rinomato caseificio della città richiedeva l’intervento di una pattuglia per verificare se una somma di denaro custodita negli uffici dell’azienda fosse stata asportata poco prima da uno dei suoi dipendenti nei confronti del quale, già da tempo, nutriva dei sospetti. All’arrivo della pattuglia e alla vista dei militari, il dipendente segnalato, ancora sul posto di lavoro, lasciava immediatamente le sue mansioni e, dopo aver guadagnato l’uscita dell’azienda, iniziava la fuga a piedi per le vie del centro.

Bloccato, non senza difficoltà, da uno dei tre carabinieri intervenuti, e dopo aver accertato che il ragazzo si era effettivamente impossessato della somma di 30 euro custoditi nell’ufficio dell’azienda, per il 29enne sono scattate manette e arresti domiciliari.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo