Home Cronaca Brindisi, falso made in Italy: maxi sequestro di articoli per casa e...

Brindisi, falso made in Italy: maxi sequestro di articoli per casa e sport. Tra i denunciati c’è anche un barese

Oltre 160mila articoli per la casa e 4350 capi di abbigliamento sportivo con i falsi marchi del made in Italy sono stati sequestrati da militari della guardia di finanza e funzionari della dogana al porto di Brindisi.

In un primo controllo sono stati trovati 408 colli contenenti componenti di bicchieri del tipo “flute”, riportanti etichette con nomi di aziende italiane, nonché la dicitura “made Italy” ed i colori della bandiera nazionale. Il secondo carico ispezionato era composto di 435 colli di prodotti descritti nella bolletta doganale quali generici prodotti di abbigliamento, in realtà erano tute sportive di una nota marca. In entrambi i casi, le successive verifiche hanno consentito di appurare che la merce era fabbricata all’estero e che, attraverso la Grecia, era stata introdotta in Italia.

Quattro persone sono state denunciate: un napoletano, un barese, un bulgaro e un rumeno.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo