Home Cronaca Dosi di marijuana nascoste nella stufa a legna della sua casa tra...

Dosi di marijuana nascoste nella stufa a legna della sua casa tra Giovinazzo e Molfetta: 30enne barese in manette

Droga Molfetta

Nella sua casa, sulla litoranea della ex SS 16 che da Molfetta conduce a Giovinazzo, nascondeva in una stufa a legna oltre 90 grammi di marijuana suddivisa in 80 dosi, tutte perfettamente confezionate in bustine in cellophane. E per questo è finito in manette. Protagonista della vicenda un 30enne barese residente a Modugno ma da poco domiciliato a Molfetta, arrestato dai carabinieri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, insospettiti dalle manovre azzardate di un centauro alla guida di una moto di grossa cilindrata, decidevano di seguire discretamente il mezzo per comprendere quale fosse la sua destinazione. Gli interrogativi dei carabinieri trovavano risposte nell’abitazione in uso al 30enne arrestato dove, oltre al giovane precedentemente notato alla guida della moto, un 25enne molfettese poi denunciato perché sprovvisto di patente, rinvenivano droga e materiale per il confezionamento. Scattato l’arresto, il 30enne è stato poi trasferito nel carcere di Trani.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo