Home Cronaca Omicidio nel Ravennate, 43enne di Gravina trovato morto in casa: indagano i...

Omicidio nel Ravennate, 43enne di Gravina trovato morto in casa: indagano i Carabinieri

carabinieri scientifica
Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Rocco Desiante, 43enne di Gravina, è stato trovato morto in casa a Castiglione di Cervia nella notte tra sabato e domenica. Dell’uomo, fino a un mese fa pizzaiolo nella vicina Castiglione di Ravenna, non si avevano notizie dalla sera di mercoledì: nel weekend, poi, la terribile scoperta. Il suo corpo è stato trovato in un lago di sangue all’interno del suo appartamento da carabinieri e vigili del fuoco. Aveva il cranio sfondato.

“Siamo tutti sgomenti per il cruento omicidio avvenuto a Castiglione di Cervia – commenta il sindaco di Cervia, Luca Cofferi -. Questi episodi sono rari e isolati e non appartengono alla nostra quotidianità, al tessuto del nostro territorio e alla nostra comunità”.

“Anche questa vicenda insegna che in caso di situazioni che riteniamo sospette e fuori dall’ordinario, è quanto mai indispensabile segnalarle alle Forze dell’ordine – prosegue il primo cittadino -. Invito ogni qualvolta ci sia qualcosa di strano a chiamare le Forze dell’ordine e chi avesse elementi utili sul caso a rivolgersi ai Carabinieri. Le indagini sono in corso e confidiamo nel lavoro dell’Arma e della Procura per assicurare alla giustizia l’autore del grave reato”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui