Home Cronaca Bari, litiga col padre del bimbo che porta in grembo e viene...

Bari, litiga col padre del bimbo che porta in grembo e viene abbandonata in stazione: 22enne soccorsa dalla Polfer

Si è avvicinata a due agenti della Polizia Ferroviaria di pattuglia nella stazione Centrale per chiedere alcune informazioni ma dopo pochi secondi è scoppiata a piangere. Così ha raccontato agli agenti di essere incinta di un uomo barese e che, dopo un acceso litigio, era stata mollata in stazione da lui, partito con un treno per il nord Italia. Lasciata sola, quindi, senza denaro e senza un posto dove poter dormire.

È accaduto mercoledì sera a Bari e protagonista di questa triste storia è una ragazza georgiana di 22 anni che, mentre raccontava la sua storia, veniva anche colpita da forti dolori addominali. Portata in ambulanza nel reparto di Ostetrica e Ginecologia del Policlinico, dopo un’accurata visita, la ragazza è stata dimessa, affidata agli operatori del Pronto Intervento Sociale del Comune di Bari e collocata in una casa protetta.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo