Home Cronaca Pizzaiolo di Gravina ucciso nel Ravennate, c’è un sospettato: fermato dai carabinieri...

Pizzaiolo di Gravina ucciso nel Ravennate, c’è un sospettato: fermato dai carabinieri giovane di origine straniera

Un giovane di origine straniera è stato fermato dai carabinieri per l’omicidio di Rocco Desiante, il pizzaiolo 43enne di Gravina trovato cadavere nel suo appartamento di Castiglione di Cervia, in provincia di Ravenna, nella notte tra il 6 e il 7 ottobre. Il fermo è scattato su richiesta dei pm titolari Alessandro Mancini e Antonio Vincenzo Bartolozzi. Il giovane si trova ora in carcere in attesa di essere interrogato.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo