Home Cronaca Omicidio Desiree, preso il quarto uomo a Foggia: aveva 10 chili di...

Omicidio Desiree, preso il quarto uomo a Foggia: aveva 10 chili di marijuana

desiree

È stato rintracciato il quarto uomo sospettato della morte di Desiree Mariottini. Sarebbe un cittadino del Gambia ed è stato rintracciato a Foggia. La sua posizione è al vaglio degli inquirenti per capire il ruolo che ha avuto nella vicenda. Il cittadino del Gambia sospettato di essere il quarto uomo implicato nella morte di Desiree Mariottini e bloccato a Foggia era in possesso di circa dieci chilogrammi di marijuana. Secondo fonti investigative, lo stupefacente era nella baracca dove è stato trovato l’uomo nella baraccopoli che circonda il Cara – Centro richiedenti Asilo politico di Borgo Mezzanone. L’uomo era pronto a fuggire fuori dall’Italia.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo