Home Cronaca Raffiche di vento sulla Puglia, Coldiretti: “Quadro apocalittico. Ulivi sradicati, olive spazzate...

Raffiche di vento sulla Puglia, Coldiretti: “Quadro apocalittico. Ulivi sradicati, olive spazzate vie e strutture distrutte”

“Il quadro è apocalittico. Vedere alberi di dimensioni notevoli sradicati e le campagne coperte da un manto di olive è desolante”. Così il presidente di Coldiretti Brindisi, Filippo De Miccolis, in una nota dai toni davvero allarmanti in merito a quanto accaduto nelle scorse ore in diverse campagne pugliesi, dove una violenta tromba d’aria si è mossa da Manduria e Martina Franca fino a colpire gran parte della provincia di Brindisi. Il forte vento ha distrutto molte strutture, pergolati e muretti, sradicato ulivi anche secolari e spazzato via olive.

“È un disastro naturale di dimensioni incalcolabili che ha colpito principalmente Apani, Brindisi, Latiano, Oria, Francavilla e Torre Santa Susanna  – aggiunge il Presidente De Miccolis – per cui i nostri uffici si sono immediatamente attivati per le verifiche in campo. Chiederemo all’Assessorato regionale all’Agricoltura di attivare le procedure per l’accertamento del danno di inusitata gravità e richiedere lo stato di calamità naturale, sburocratizzando il più possibile le procedure per ristorare tempestivamente gli agricoltori”.

“A Martina Franca e Manduria in pochi minuti è avvenuto un disastro – aggiunge il presidente di Coldiretti Taranto, Alfonso Cavallo – con alberi secolari sradicati, allettati e aperti in due parti. Sono ingenti i danni anche alle strutture. È un duro colpo alla campagna olivicola in corso che a differenza delle province di Bari, BAT e Foggia non era stata colpita dalle gelate di febbraio e marzo”. In galleria, le foto dei danni provocati dal vento.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo