Home Cronaca Monopoli, nel Tir 400 chili di pesce con provenienza sconosciuta: sequestrate 84...

Monopoli, nel Tir 400 chili di pesce con provenienza sconosciuta: sequestrate 84 cassette

Ottantaquattro cassette di pesce fresco, tutte prive di etichettatura. È il quantitativo ritrovato dalla Guardia Costiera di Monopoli durante un controllo su un autoarticolato termorefrigerato. Nel caso specifico, di tutte le cassette, 45 erano piene di “latterini”, per un peso complessivo di 200 chili. Mentre le restanti 39 contenevano “ricciole”, anche queste per un peso di circa 200 chili. Tutto il pesce sul mercato avrebbe fruttato circa 10mila euro di guadagni illeciti.

Non potendo risalire alla provenienza del prodotto , vista l’assenza della documentazione obbligatoria sulla tracciabilità, il carico è stato sequestrato e dopo il controllo veterinario per il consenso al consumo umano, è stato donato al personale volontario delle mense Caritas della Cattedrale di Bari e all’Unitalsi di Monopoli.

Le indagini, volte a risalire ai responsabili della cattura e dell’immissione sul mercato di tutto il pescato, hanno portato a un operatore nel mercato
ittico di Taranto. Il controllo al mercato ha consentito di sequestrare, per cattivo stato di conservazione e pessime condizioni igienico-sanitarie, altri due quintali di prodotto ittico di diversa specie.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo