Home Cronaca Farmaci online e alimenti venduti sul web, operazione dei Nas in tutta...

Farmaci online e alimenti venduti sul web, operazione dei Nas in tutta Italia: denunce e sequestri

Un’operazione dei Nas nell’ambito delle vendite online di farmaci e prodotti alimentari ha portato a denunce e sequestri in tutta Italia.

Per quanto concerne i farmaci, l’operazione ha portato al sequestro di 111mila confezioni di fiale e compresse di medicinali destinati al trattamento di disfunzioni erettili, calvizie e per la perdita di peso. Gli investigatori hanno anche denunciato 256 persone. Un altro versante delle indagini ha riguardato aziende che promuovevano la vendita a distanza di medicinali: per 80 di queste è scattata la sanzione pecuniaria. Dal monitoraggio di 650 siti web, durato tre mesi, sono emerse anche offerte di prestazioni mediche fatte da persone non abilitate all’esercizio della professione sanitaria e per questo due persone sono state denunciate.

Per quanto riguarda la sicurezza alimentare, invece, sono state accertate 87 irregolarità e denunciati 5 titolari di aziende per reati di frode in commercio e detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione. Notificate denunce nei confronti di 73 operatori per irregolarità di natura strutturale, igienico-sanitaria, tracciabilità ed etichettatura, tra cui l’omessa indicazione degli ingredienti e degli allergeni contenuti. Sequestrate 11.400 confezioni irregolarmente destinate alla vendita online. Sempre nella filiera agroalimentare, sono stati individuati siti web che promuovevano la vendita di prodotti destinati all’uso agricolo (pesticidi, diserbanti) con principi attivi soggetti a restrizioni, offerti senza alcun vaglio dell’abilitazione dell’acquirente, privi dell’etichettatura corretta o in assenza di autorizzazione ministeriali.

A Potenza è stato segnalato all’Autorità Sanitaria il legale responsabile di un’azienda che vendeva anche online prodotti alimentari per aver avviato abusivamente all’interno della struttura, un laboratorio di preparazione di conserve e mantenuto i locali destinati allo stoccaggio dei prodotti in gravi carenze igienico-strutturali. L’attività è stata sospesa.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo