Home Cronaca Bari, giovane arbitro muore in incidente. Fischietti col lutto al braccio: “Il...

Bari, giovane arbitro muore in incidente. Fischietti col lutto al braccio: “Il nostro piccolo Rizzoli”

antonello giordano

Era una delle giovani promesse dell’arbitraggio barese, Antonello Giordano, il giovane di 24 anni morto nella serata di ieri mentre percorreva col suo motorino Viale Gandhi a Bari, travolto da un’auto che, a quanto pare, avrebbe imboccato quella strada contromano.

In queste ore in tanti si stanno stringendo attorno alla famiglia e a quella che per lui era diventata una seconda casa, la sezione AIA di Bari. “Era il nostro piccolo Rizzoli – spiega il Presidente dei fischietti di Bari Nicola Favia – un esempio perché riusciva a coniugare studio e arbitraggio in maniera eccellente.”

Dopo la laurea triennale in ingegneria era in procinto di completare il percorso di studi il prossimo luglio. Mentre sui campi di gioco stava portando avanti una carriera radiosa dopo aver già esordito in Eccellenza. Sabato scorso aveva diretto la partita tra Audax Cerignola e Città di Fasano degli Juniores Nazionali.

Per domenica prossima era stato designato a Molfetta. Una gara che non potrà purtroppo più arbitrare. Su tutti i campi regionali è stato disposto un minuto di raccoglimento. Mentre tutti gli arbitri pugliesi indosseranno il lutto al braccio.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo