Home Cronaca Agguato a Japigia, sopralluogo della Polizia in via Archimede: resta grave Domenico...

Agguato a Japigia, sopralluogo della Polizia in via Archimede: resta grave Domenico Capriati

questura

Gli agenti della Squadra Mobile della Polizia sono tornati oggi in via Archimede, a Japigia, luogo dove ieri sera è stato raggiunto con colpi di arma da fuoco alla testa, alla spalla e al torace, Domenico Capriati, 49 anni, con numerosi precedenti penali.

Contro il fratello di Filippo Capriati, reggente del clan omonimo, sono stati sparati numerosi colpi di pistola alcuni dei quali hanno anche perforato il lato guida della Yaris della vittima dell’agguato. Illesa la moglie dell’uomo: stavano rincasando assieme. Al momento pare che la donna non abbia fornito notizie utili per fare chiarezza sull’accaduto.

Fin da ieri sera è cominciato l’ascolto in questura di persone vicine alla vittima. Ascolto proseguito anche oggi. La polizia non conferma il fatto che siano stati eseguiti stub o perquisizioni mirate. Restano intanto gravi le condizioni di Capriati trasferito nella notte nel reparto di Rianimazione del Policlinico di Bari.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo