/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bitonto, lotta ai predoni delle campagne: recuperati 20 quintali di olive

Bitonto, lotta ai predoni delle campagne: recuperati 20 quintali di olive

I ladri avevano raggiunto le campagne bitontine con due automezzi. Si tratta della terza operazione in pochi giorni.



Nelle primissime ore di giovedì 17 novembre, presso la contrada “Mandorla Amara” in via Cela, le guardie giurate particolari del consorzio bitontino “La Vigile Rurale” hanno sventato un ingente furto di olive.

I sospetti delle guardie sono partiti subito dopo l’ascolto di forti rumori di battitura di alberi, un trambusto che sembrava provenire dall’aperta campagna. Perlustrando i terreni gli agenti hanno rinvenuto un camioncino Fiat carico di 12 sacchi di plastica contenenti ben 11 quintali di olive. Accanto, una Fiat Marea SW di colore grigio chiaro, con all’interno verghe, teloni e sacchi.

Sequestrati penalmente i veicoli utilizzati per commettere il reato, le guardie hanno poi prontamente contattato i Carabinieri della stazione di Bitonto che giunti sul posto hanno espletato le pratiche di rito. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al legittimo proprietario.

L’importante operazione di questa notte segue quella in cui sono stati recuperati altri 500 chili di olive nel pronto intervento svolto sempre dalle guardie giurate alle 15.30 del 15 novembre in contrada “San Gaetano” e ai 350 chili recuperati, questa volta in contrada “Pestazzella”, lunedì.

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.