Home Cronaca Bari, al porto con 100mila euro non dichiarati: beccato cittadino greco

Bari, al porto con 100mila euro non dichiarati: beccato cittadino greco

Una volta scoperto, l”uomo ha dichiarato che il danaro sarebbe stato utilizzato per l’acquisto di giostre di luna park.

{loadposition debug}

Nell’ambito delle attività di controllo sui passeggeri nella zona portuale, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bari hanno individuato, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, valuta non dichiarata per un importo di 100.000 euro.

Il tentativo di illecita importazione ha riguardato un cittadino di nazionalità greca, proveniente dal paese di origine, che, a seguito del rinvenimento del contante nel bagaglio, ha dichiarato che lo stesso sarebbe stato utilizzato per l’acquisto di giostre di luna park.

Nei confronti del trasgressore, secondo la vigente normativa valutaria, che stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione doganale per i trasferimenti di denaro contante pari o superiore a 10.000 euro, si è proceduto al sequestro del 50% dell’eccedenza, per un importo di 45.000 euro.

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo