Home Apertura Bari, possesso di armi ed estorsioni ai commercianti: 14 persone fermate. Un...

Bari, possesso di armi ed estorsioni ai commercianti: 14 persone fermate. Un uomo del clan catturato all’estero

Nella mattinata di oggi i carabinieri di Bari hanno dato esecuzione a un provvedimento di fermo nei confronti di 14 persone ritenute a vario titolo responsabili di porto e detenzione di più armi da sparo e di alcuni episodi di estorsione ai danni di esercenti della città: per tutti i reati è stata contestata l’aggravante dell’utilizzo del metodo mafioso e della finalità di agevolare associazioni mafiose operanti nel territorio.

L’emissione del provvedimento si è resa necessaria a fronte di quanto documentato nel corso delle indagini in cui, stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, è stato accertato il concreto pericolo di fuga da parte dei 14 soggetti intercettati, i quali, sempre secondo gli investigatori, potrebbero contare su basi logistiche alternative nella provincia e all’estero.

Nell’operazione è stata anche eseguita la cattura all’estero di un esponente di spicco di un clan operante nel territorio.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo