Home Cronaca Bari, da Istanbul con 68 confezioni di anabolizzanti: farmaci sequestrati e viaggiatore...

Bari, da Istanbul con 68 confezioni di anabolizzanti: farmaci sequestrati e viaggiatore denunciato

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Era appena atterrato a Bari da Istanbul quando, fermato per un controllo alla Dogana, è stato trovato in possesso di 68 confezioni di farmaci anabolizzanti acquistati in Thailandia senza alcuna prescrizione medica né autorizzazione all’importazione nello Stato italiano.

Nello specifico, avvolte fra gli indumenti, sono state rinvenute confezioni contenenti compresse di Stanozolol, Nolvadex, Danabol, Primobolan, Tren E, Tesro E, T Prop, Decanan, Equipoise, Deca-Durabolin, Boldenone, Testoviron, Oxavar, Cypionate e Proviron: farmaci il cui impiego può essere considerato doping.

I medicinali, rientranti fra le sostanze dopanti e pertanto ritenuti potenzialmente nocivi per la salute, sono stati posti sotto sequestro. Il viaggiatore, invece,è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui