Home Apertura Bari, studentessa picchiata dall’ex pubblica foto sui social: ‘Grazie Megane per avere...

Bari, studentessa picchiata dall’ex pubblica foto sui social: ‘Grazie Megane per avere trovato coraggio di denunciare’

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Una presidio davanti al Comune di Bari “per chiedere risposte da parte delle autorità” è stato organizzato questa mattina da alcune associazioni studentesche dopo l’aggressione subita da una studentessa 23enne del Camerun, Megane Deutou. La ragazza, nella giornata di ieri, ha pubblicato su Instagram la foto del suo volto tumefatto spiegando di essere stata picchiata dal suo ex: uno studente barese di 24 anni che non si rassegnava alla fine della loro relazione.

“A te, Megane – scrivono su Facebook gli ‘Studenti indipendenti di Lingue’ – vogliamo dire grazie perché hai avuto coraggio di dire basta, di denunciare, e di tornare a vivere. A te, carnefice, vogliamo ricordare che l’amore non rompe le costole e non lascia i lividi sulla faccia: l’amore non può e non deve uccidere”.

“Oltre al colore della pelle – sottolinea, sempre Facebook, l’associazione ‘Studenti stranieri università di Bari’ – nessuna donna dovrebbe essere preda e vittima di questi atti barbari che dipingono una società maschilista in perdita dei valori di uguaglianze e parità. Sollecitiamo un maggiore sguardo sulla condizione dello studente straniero nella città di Bari e in particolare nell’Ateneo barese”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui