Home Cronaca Bari, perseguitano anziana per questioni di vicinato: vittima colpita in testa con...

Bari, perseguitano anziana per questioni di vicinato: vittima colpita in testa con una scopa

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

La Polizia di Stato ha eseguito due misure cautelari del divieto di dimora nei confronti di una 38enne e di un ragazzo poco più che maggiorenne, ritenuti responsabili di atti persecutori.

La presunta vittima è una donna ultrasettantenne che, in seguito alla morte del marito avvenuta cinque anni fa, sarebbe stata presa di mira dai due con una serie di molestie, a causa di questioni condominiali. I tre risiedono infatti nello stesso stabile.

Con il passare del tempo, secondo le forze dell’ordine, l’anziana avrebbe subito vessazioni sempre maggiori e dispetti da parte del ragazzino, allora minorenne, che di notte suonava il campanello del citofono per non farla dormire. In un’occasione in particolare, però, la vittima sarebbe stata aggredita anche fisicamente, colpita con una scopa in fronte e fatta rovinare al suolo.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui