Home Cronaca Molfetta, in casa 853 capi d’abbigliamento contraffatti: denunciato. Pubblicizzava la merce anche...

Molfetta, in casa 853 capi d’abbigliamento contraffatti: denunciato. Pubblicizzava la merce anche su Facebook

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Aveva messo su una vera e propria boutique di capi d’abbigliamento ‘autenticamente falsati’, riceveva i clienti in casa e pubblicizzava la merce su un profilo Facebook dedicato. L’attività illecita, però, è stata scoperta dalla Guardia di Finanza e così, il ‘falsario’, ha dovuto chiudere bottega.

È successo a Molfetta, dove i militari delle fiamme gialle, dopo numerosi servizi di osservazione, hanno controllato un cliente che aveva appena acquistato un giubbotto marca K-Way palesemente contraffatto. L’immediata perquisizione domiciliare all’interno dell’appartamento, abitato dal ‘falsario’ e dalla sua famiglia, ha permesso di sottoporre a sequestro 853 pezzi recanti marchi di note griffe internazionali particolarmente gradite soprattutto al pubblico dei giovanissimi.

I prodotti contraffatti sono stati sequestrati mentre l’uomo è stato denunciato. Per quanto riguarda l’acquirente individuato, invece, al termine delle perizie sui capi d’abbigliamento contraffatto, gli verrà applicata una sanzione amministrativa pecuniaria che potrà variare da 100 a 7mila euro.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui