Home Cronaca Rapina in villa a Trieste, tre cittadini albanesi arrestati ad Altamura: sono...

Rapina in villa a Trieste, tre cittadini albanesi arrestati ad Altamura: sono accusati anche di tentato omicidio

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Tre cittadini albanesi di 26, 28 e 31 anni sono stati arrestati ad Altamura perché ritenuti responsabili, in concorso, dei reati di tentato omicidio, rapina e furto aggravato. I fatti a loro contestati sono avvenuti a Villa Opicina, in provincia di Trieste, lo scorso 11 gennaio.

In quella occasione, stando alla ricostruzione della Polizia, i tre arrestati, entrati in una villetta per commettere un furto, vennero sorpresi da un vicino e messi in fuga dopo una colluttazione durante la quale riuscirono a sottrarre all’uomo una pistola legalmente detenuta, causandogli fratture e traumi alla mano sinistra, alle spalle, alla testa e all’addome con prognosi superiore a 40 giorni.

I poliziotti, durante l’esecuzione del provvedimento cautelare, nell’abitazione dei tre hanno rinvenuto e sequestrato numerosi oggetti di valore, riconducibili a diverse rapine perpetrate nelle regioni del Nord Est. Presso l’abitazione di uno di loro, inoltre, è stato rinvenuto e sequestrato anche un chilo di marijuana. Per tale motivo l’uomo è stato arrestato in flagranza di reato anche per detenzione illecita di sostanza stupefacente.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui