Home Cronaca

Bari, ex mercato coperto di Poggiofranco abbandonato da 10 anni: la denuncia di SOS Città – FOTO

< 1
L’ex mercato coperto di Poggiofranco, tra via Carrante e via Di Cagno, è una struttura comunale di circa 2000 mq abbandonata da oltre 10 anni. Per capire le condizioni in cui si trova oggi, l’associazione Sos Città ha voluto fare un sopralluogo, per cogliere attraverso una galleria fotografica la situazione di degrado assoluto.

“Avere un patrimonio di questo tipo e non saperlo sfruttare è da folli – denuncia Danilo Cancellaro, Presidente dell’associazione Sos Città -. La struttura non ha mai avuto una vita serena. Dall’abbandono da parte dell’amministrazione comunale a un’occupazione abusiva combattuta per circa un anno. Da allora, solo un bando di concessione gratuita che, ovviamente, è finito deserto”.

“Impensabile che qualcuno ad oggi possa prendere la struttura in gestione dati i tantissimi danni presenti. È necessaria una riqualificazione dell’intera struttura da parte di chi ne è proprietario, ovvero il comune di Bari – spiega Cancellaro -. L’area perimetrale è completamente pericolante, la sporcizia regna sovrana e i danni alla struttura non sono indifferenti, data la presenza di numerosissime ed evidente infiltrazioni d’acqua. I residenti lamentano la formazione di vere e proprie piscine sul tetto che favoriscono la proliferazione di insetti e zanzare, soprattutto d’estate. È davvero assurdo pensare che mai nessuno abbia deciso di sposare la causa”.

Dopo la denuncia, la proposta. “L’ex mercato potrebbe diventare un vero e proprio polo culturale da restituire alla città. In particolare, suddiviso in spazi, potrebbe essere affidato a diverse associazioni del territorio per svolgere attività in sostegno dei minori e degli anziani, promuovendo attività culturali e artistiche, formative e sociali. Si potrebbe creare una biblioteca pubblica o un centro per anziani.”


Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui