Home Apertura Bari, controlli dei carabinieri nelle attività commerciali della città: elevate multe per...

Bari, controlli dei carabinieri nelle attività commerciali della città: elevate multe per 65mila euro

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Locali commerciali non in regola con la normativa in materia di sicurezza e igiene, e ben 16 lavorati in nero sono stati scovati dai carabinieri di Bari nel corso di specifici controlli effettuati anche con il supporto del Nucleo Ispettorato del Lavoro e dei NAS.

In tutto sono state 22 le attività commerciali controllate e nel corso delle ispezioni i titolari di 4 di esse sono stati denunciati per aver installato impianti audiovisivi di sorveglianza in assenza della prevista e preventiva autorizzazione degli Enti competenti: un’infrazione che prevede l’ammenda di 1.550 euro per ogni singola attività. Ad altri 5 titolari sono state elevate sanzioni amministrative pari 56mila euro per aver occupato complessivamente 16 lavoratori in nero. In un altro locale è stata elevata una multa di 2 mila euro poiché sprovvisto di documentazione obbligatoria HACCP. Al proprietario di un’altra attività commerciale, infine, è stata elevata una sanzione amministrativa pari a 1.000 euro per aver messo in vendita merce priva di etichette.

Nell’ambito delle verifiche sulla sicurezza dei luoghi di lavoro poi, in un cantiere edile, è scattata la denuncia nei confronti di un imprenditore, poiché, in qualità di coordinatore in fase di esecuzione dei lavori, aveva omesso di verificare l’idoneità del piano di sicurezza e coordinamento in relazione allo stato avanzato dei lavori.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui