Home Cronaca Palo, beccati a cacciare quaglie con richiami acustici illegali: due denunce

Palo, beccati a cacciare quaglie con richiami acustici illegali: due denunce

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Sono stati sorpresi a cacciare quaglie, in un periodo di chiusura generale dell’attività venatoria, in una zona di campagna di Palo del Colle, nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia. La scoperta da parte dei Carabinieri Forestali che hanno colto sul fatto la coppia di cacciatori mentre utilizzava un richiamo acustico elettromagnetico che riproduce e diffonde i versi della quaglia, per avvicinarla e consentire di poter esplodere colpi più precisi.

Si tratta di congegni espressamente vietati dalla normativa sul prelievo venatorio, e per questo il loro utilizzo è sanzionato penalmente. I due sono stati beccati in flagranza di reato, ma un cacciatore, secondo quanto appreso, è fuggito  facendo perdere le proprie tracce. Solo in un secondo momento i militari sono riusciti a risalire alla sua identità e denunciarlo, assieme al compagno di caccia. Il controllo ha anche permesso di sequestrare un fucile, le munizioni  e il richiamo illegale.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui