Home Cronaca Furti di rame sulle linee delle Ferrovie Sud-Est: sei arresti. In un...

Furti di rame sulle linee delle Ferrovie Sud-Est: sei arresti. In un anno rubati circa 12mila metri di cavi

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Sei uomini sono stati arrestati dai carabinieri nell’ambito di un’operazione contro i furti di rame condotta tra Puglia e Basilicata. Dei sei uomini arrestati – di età compresa tra i 31 ed i 48 anni – cinque sono di nazionalità romena e residenti nel Tarantino, mentre il sesto è un italiano. Due, invece, sono le persone ancora ricercate.

Secondo quanto ricostruito dai militari, la banda avrebbe commesso sette furti a Matera, nella zona dello stabilimento Italcementi, e altri nove sulle linee pugliesi delle Ferrovie Sud-Est. Gli indagati sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti e ricettazione di rame. I furti sono stati commessi dal mese di novembre 2017 a quello di dicembre 2018: in totale sono stati rubati circa 12mila metri di cavi in rame per un peso di circa 18mila chilogrammi e un valore di 100mila euro, con un danno di oltre un milione di euro.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui