Home Cronaca Si avvicina all’auto, afferra bimbo di 5 anni e prova a portarlo...

Si avvicina all’auto, afferra bimbo di 5 anni e prova a portarlo via: 35enne senza fissa dimora arrestato a Casamassima

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

I carabinieri di Casamassima hanno tratto in arresto, per tentato sequestro di minore e resistenza a pubblico ufficiale, un 35enne di origine indiane, censurato e senza fissa dimora. L’uomo, nella serata di ieri, si è avvicinato al conducente di un’autovettura nei pressi della villa comunale e ha iniziato a urlare di consegnargli il bimbo di 5 anni, figlio dello stesso conducente, entrato da poco nel veicolo: il tutto sotto gli occhi di numerosi testimoni. Il malintenzionato ha assunto da subito un atteggiamento violento, cercando prima di aprire lo sportello lato passeggero e successivamente di estrarre dal finestrino il bimbo afferrandolo per il braccio destro. La tempestiva reazione del padre, che è riuscito a vincere la resistenza dello straniero e subito dopo a bloccare  portiere e finestrini, ha stoppato l’azione criminosa del 35enne il quale, però, non si è dato per vinto.

L’uomo, infatti, ha continuato a picchiare sul cofano dell’autovettura per poi porsi darsi all’inseguimento a piedi del veicolo. Provvidenziale, quindi, l’intervento dei carabinieri che hanno bloccato lo straniero mentre correva lungo la via nel tentativo di raggiungere l’auto: durante queste fasi, non contento, l’uomo ha cercato di divincolarsi dalla prese dei militari, tirando calci e spintoni.

Al momento sono in corso accertamenti e approfondimenti per appurare i motivi del gesto. Nel frattempo, l’uomo tratto in arresto, al termine delle formalità di rito, è ristretto nel carcere di Bari.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui