Home Cronaca Droga, 400 piante di canapa coltivate a due passi dalla A14: in...

Droga, 400 piante di canapa coltivate a due passi dalla A14: in manette tre andriesi e un barlettano

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Un forte odore tipico della marjuana proveniente da un terreno, raggiungibile esclusivamente a piedi, a due passi dall’arteria autostradale della A14. Questo il campanello d’allarme che ha portato una pattuglia di finanzieri, in transito lungo la SP12 tra Barletta e Canosa di Puglia, a scoprire la presenza di circa 400 piante di canapa, con altezza media di circa un metro ma già ricche di infiorescenze.

A innaffiare le piante non ancora ‘mature’, in una zona periferica dello stesso terreno, quattro persone che, alla vista dei militari, hanno tentato un’improbabile fuga nelle campagne circostanti: un tentativo bloccato sul nascere da un breve inseguimento a piedi.

L’attività delle Fiamme Gialle, quindi, si è conclusa con il sequestro delle attrezzature per l’irrigazione, della droga e con l’arresto dei quattro soggetti: tre andriesi rispettivamente di 63, 60 e 35 anni e un barlettano di 52 anni, tutti gravati da precedenti di polizia, anche specifici, e associati presso il carcere di Trani.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui