Home Cronaca Andria, agguato tra la gente: ucciso a colpi di pistola il fratello...

Andria, agguato tra la gente: ucciso a colpi di pistola il fratello del boss. Aveva 40 anni

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Il pregiudicato Vito Griner, di 40 anni, fratello di un capoclan andriese, è stato ucciso ieri sera in un agguato compiuto con colpi di pistola tra la gente che affollava la villa comunale di Andria. Nell’agguato è rimasto ferito Nicola Lovreglio, di 39 anni, che passeggiava assieme a Griner.

Il ferito ha raggiunto il Pronto Soccorso dell’ospedale di Andria con mezzi propri e non sarebbe in pericolo di vita. A quanto si apprende dai carabinieri che indagano sull’accaduto, Griner era libero dal 30 aprile scorso dopo aver passato un periodo agli arresti domiciliari.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui