Home Cronaca Prima le bastonate contro una donna alla fermata del bus, poi calci...

Prima le bastonate contro una donna alla fermata del bus, poi calci e pugni ai carabinieri: 33enne arrestato a Bari

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

In preda a un inspiegabile raptus ha percosso una donna che aspettava l’autobus in via Ricchioni. Poi, intercettato dai carabinieri, nel tentativo di sfuggire all’arresto, ha iniziato a sferrare calci e pugni contro i militari procurando loro lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. Protagonista della vicenda un uomo di 33 anni, di origini nigeriane, risultato essere irregolare sul territorio nazionale, adesso ristretto nel carcere di Bari.

Una volta riportata la calma, la vittima dell’aggressione, un’impiegata di 55 anni, è stata trasportata in ospedale. I medici del San Paolo, dopo aver curato traumi e contusioni, l’hanno dimessa con 6 giorni di prognosi.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui