/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, calci e pugni ai poliziotti che gli hanno chiesto i documenti: in manette cittadino della Guinea

Bari, calci e pugni ai poliziotti che gli hanno chiesto i documenti: in manette cittadino della Guinea

Ecco il bilancio dei controlli effettuati dall'inizio dell'anno nella stazione centrale di Bari


Avrebbe aggredito i poliziotti durante un controllo. È successo in stazione centrale, a Bari, quando gli agenti dalla Polfer hanno avvicinato un cittadino della Guinea. Alla richiesta dei documenti il migrante avrebbe colpito gli uomini in divisa, accompagnati anche da una guardia giurata. La colluttazione è scaturita nel fermo dello straniero, arrestato con l'accusa di resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale. 

Per i poliziotti si è reso necessario l'intervento dei soccorritori del 118, i quali sono dovuti intervenire anche sul migrante, in evidente stato di alterazione. Fondamentali si rivelano dunque, anche per la situazione internazionale, l’intensificazione dei controlli in stazione, tenuto conto che lo scalo rappresenta un importante luogo di transito , con il passaggio quotidiano di circa 40mila viaggiatori.

Dall’inizio dell’anno la Polizia Ferroviaria ha denunciato all’Autorità Giudiziaria 268 persone, delle quali 66 tratte in arresto. Inoltre, sono state sottoposte a controllo 153.899 persone, delle quali 28.608 con precedenti penali e 10.076 cittadini stranieri.

Seguici su Facebook!

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.