/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Valenzano, anziana uccisa dal figlio: nelle prossime ore convalida del fermo. Coltellate inflitte sarebbero state almeno venti

Valenzano, anziana uccisa dal figlio: nelle prossime ore convalida del fermo. Coltellate inflitte sarebbero state almeno venti

Stando alla ricostruzione fatta dai Carabinieri, la donna sarebbe stata uccisa con almeno venti coltellate a torace, addome e collo.



Sarà interrogato domani mattina nel reparto di psichiatria del Policlinico di Bari il 51enne Nick Brandonisio, in stato di fermo da ieri per l'omicidio della madre, la 83enne Angela Pietrantonio, avvenuto a Valenzano. L'uomo, assistito dall'avvocato Nicola Parente, sarà sottoposto a udienza di convalida del fermo dinanzi al gip Francesco Agnino e al pm che coordina le indagini sul delitto, Fabio Buquicchio.

Stando alla ricostruzione fatta dai Carabinieri, la donna sarebbe stata uccisa nella sua casa di Valenzano una settimana fa circa con almeno venti coltellate a torace, addome e collo. Il figlio, che ha confessato l'omicidio, avrebbe poi ripulito la casa, tranne il letto dove giaceva il cadavere, e vegliato il corpo della madre fino a ieri, quando ha telefonato ai Carabinieri.

La Procura si è avvalsa fin da ieri, durante l'interrogatorio, del consulente psichiatrico Felice Carabellese, il quale nei prossimi giorni stilerà una relazione sulla personalità dell'assassino. Il pm disporrà poi l'autopsia per ricostruire l'esatta dinamica del delitto. In casa sono stati repertati alcuni coltelli, ripuliti dal 51enne, sui quali sono in corso verifiche tecniche per individuare l'arma usata per uccidere l'anziana donna.

Seguici su Facebook!

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.