/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, armati di coltelli rapinano 10 farmacie in due mesi: condanne a 5 e 3 anni di carcere

Bari, armati di coltelli rapinano 10 farmacie in due mesi: condanne a 5 e 3 anni di carcere

Si tratta di due 22enni, di cui uno già noto alle forze dell'ordine. Uno dei malviventi fu tradito da un tatutaggio sul collo

Il gup del Tribunale di Bari Alessandra Piliego ha condannato due 22enni baresi accusati di dieci rapine commesse a Bari fra agosto e settembre 2015. Il giudice ha inflitto nei confronti del pregiudicato Patrizio Ottomano una condanna a 5 anni di reclusione, e nei confronti di Giovanni Monno una condanna a 3 anni di carcere.

I due, arrestati nel novembre 2015 dai Carabinieri, furono identificati grazie alle telecamere di videosorveglianza delle attività commerciali derubate, soprattutto farmacie, tabaccherie e supermercati. Stando alle indagini, coordinate dal pm Francesco Bretone, i due in almeno quattro casi avrebbero preso d'assalto punti vendita nei quartieri Carrassi e Picone di Bari a distanza di poche ore armati di grossi coltelli da cucina. Uno dei due è stato 'tradito' da un tatuaggio sulla nuca che ne ha facilitato l'identificazione, nonostante i volti coperti da cappellini e occhiali da sole.

 

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.