Home Cronaca Aggredisce e rapina anziano di 90 anni: 44enne arrestato a Barletta. Per...

Aggredisce e rapina anziano di 90 anni: 44enne arrestato a Barletta. Per la vittima 35 punti di sutura al polpaccio

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Gli agenti della Polizia di Stato, nelle scorse ore, hanno sottoposto a fermo un 44enne barlettano con piccoli precedenti di polizia. L’uomo è accusato di aver aggredito un anziano classe 1929 che rientrava a casa dopo aver fatto la spesa.

I fatti sono accaduti lo scorso 5 luglio nel centro storico di Barletta quando l’anziano fu avvicinato con una banale scusa da un uomo a bordo di uno scooter che, con mossa fulminea, gli strappò dal collo una catenina in oro con crocifisso. Per guadagnare la fuga, nella circostanza, l’aggressore ripartì a forte velocità e, con lo scooter, colpì il 90enne ad un polpaccio. La vittima, caduta rovinosamente a terra, fu prontamente soccorsa dagli agenti della Polizia di Stato e da personale del 118: accompagnato in ospedale, l’anziano venne dimesso con prognosi di 10 giorni e l’applicazione di 35 punti di sutura.

Le indagini, portate avanti con l’analisi delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della città e di alcuni esercizi commerciali della zona, hanno consentito di individuare la persona che, a bordo di uno scooter di colore grigio, avrebbe pedinato l’anziano signore per poi aggredirlo nel momento ritenuto più opportuno.

Il fermato, che al fine di sottrarsi all’attività d’indagine, subito dopo la rapina, aveva anche denunciato il furto del motociclo presso la Stazione Carabinieri di Barletta, dopo un tentativo di fuga, è stato bloccato e accompagnato in commissariato dove, dopo aver negato le proprie responsabilità, ha deciso di collaborare. L’uomo, così, ha condotto gli agenti presso un box, ubicato in via Foggia, dove aveva nascosto il motociclo e gli abiti indossati il giorno della rapina. L’arrestato, adesso, si trova ristretto nel carcere di Trani.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui