/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Corato, rapina e colpi di pistola in una stazione di servizio: preso dopo 10 mesi il secondo malvivente

Corato, rapina e colpi di pistola in una stazione di servizio: preso dopo 10 mesi il secondo malvivente

Si tratta di un 21enne incensurato, al momento ai domiciliari

La Polizia ha arrestato a Corato un 21enne ritenuto responsabile di rapina aggravata. I fatti risalgono al 23 febbraio scorso quanto intorno alle 5 del mattino sulla Strada Provinciale 231, all’interno di una stazione di servizio, due individui, armati e con il volto coperto hanno rapinato un uomo.

In particolare, i malviventi aggredirono la vittima prendendola a schiaffi, prima di impossessarsi delle chiavi della sua auto. Prima di fuggire, uno dei due esplose un proiettile ad altezza uomo all’interno della stazione di servizio. Le attività di indagine hanno consentito di arrestare lo scorso 8 novembre, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Trani, uno dei due rapinatori, individuato in Filippo Di Pinto, sorvegliato speciale.

Grazie a un’intensa attività tecnica i poliziotti hanno ricostruito una piattaforma indiziaria che ha portato al provvedimento restrittivo anche a carico del secondo rapinatore, identificato in un 21enne incensurato che è stato invece condotto ai domiciliari. 

Seguici su Facebook!

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.