/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Barivecchia, petardi e atti intimidatori al Villaggio di Babbo Natale. Palone: "Noi non chiudiamo"

Barivecchia, petardi e atti intimidatori al Villaggio di Babbo Natale. Palone: "Noi non chiudiamo"

Ancora problemi in piazza Federico II di Svevia. La paura è che la situazione possa degenerare nei prossimi giorni

"Non è a rischio la prosecuzione delle attività nel Villaggio di Babbo Natale". A sottolinearlo è l'assessore allo Sviluppo Economico Carla Palone dopo i presunti atti vandalici in piazza Federico II di Svevia, a Barivecchia. Anche se le immagini sembrano parlare chiaro. In nottata, in prossimità delle casette del Villaggio, pare infatti siano esplosi alcuni petardi che non hanno causato danni alle strutture in legno ma i cui segni della deflagrazione sono ben visibili.

La paura è che possa trattarsi di atti intimidatori, motivo per cui, oltre all'assessore, sul posto è intervenuto anche il direttore generale del Comune di Bari, Davide Pellegrino. Quel che è certo, invece, è che il Villaggio non chiuderà. 

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.