Home Cronaca Produce falso atto notarile e incassa indebitamente 15mila euro: arrestato avvocato di...

Produce falso atto notarile e incassa indebitamente 15mila euro: arrestato avvocato di Brindisi. Indagata la madre

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Con le accuse di falso in atto pubblico, sostituzione di persona e truffa è stato arrestato e posto ai domiciliari un avvocato 49enne di Brindisi mentre per sua madre, 73 anni, è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Il professionista, secondo quanto accertato dalla Guardia di Finanza, aveva prodotto a suo favore una procura speciale mendace, che riproduceva falsamente timbro e attestazioni di un ignaro notaio di Brindisi, al fine di incassare indebitamente oltre 15mila euro spettanti a un terzo soggetto del tutto estraneo alle accuse.

L’acquisizione del denaro era poi avvenuta attraverso l’accredito su un conto corrente bancario intestato alla madre dell’avvocato. L’uomo, in passato, era già stato condannato per episodi analoghi.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui